QUESTA STRADA

by Luigi Bairo

/
  • Streaming + Download

     

about

Demo registrato presso il BBSound studio di Ciriè(TO), luglio 1992
Voce: Albino Vicario


Per molti la musica è una salvezza nei momenti difficili. Può diventare anche cura, come nel caso della cooperativa CLG Ensemble di Dario Bruna, che la utilizza come approccio terapeutico, dando persino modo ai pazienti di esibirsi insieme a musicisti professionisti. Ma non era l’unica: nel 2010 era nata l’associazione Groove&Therapy. Ideatore e ispiratore era Albino Vicario, ciriacese, cantante, musicista e psicologo, conosciutissimo in Piemonte per la sua attività come coordinatore in diverse comunità terapeutiche. Groove&Therapy nacque come spazio per l'integrazione attraverso la musica di realtà “difficili” come la tossicodipendenza, ma non solo, e avrebbe dovuto coinvolgere giovani musicisti e appassionati nell’esperienza musicale e anche nella relazione umana in seno alla musica. Erano previsti stage su come si gestisce una band, su come iniziare la propria carriera per diventare artista, o tecnico, o rimanere un semplice appassionato. Nel centro di Torino venne trovata una sede operativa dove si portarono strumenti, amplificatori e anche un piccolo palco. Con il suo straordinario entusiasmo, Albino era riuscito a coinvolgere, sia a livello organizzativo che come insegnanti, alcuni fra i migliori musicisti del torinese, come Paolo e Beppe Rigotto, il contrabbassista volpianese Marco Piccirillo, il chitarrista Stefano Eterno e la giovane cantante Elena Castagnoli, che si era fatta conoscere con la TBand nella trasmissione Trebisonda su Rai Tre. Ma tutto questo non ha modo di decollare, perché Albino se ne va a soli 47 anni nel marzo del 2012, lasciando una traccia profonda in chi l’ha conosciuto, come testimoniano i tanti messaggi di affetto e ringraziamento che ancora oggi continuano ad arrivare sulla sua pagina facebook. “L'idea dell'associazione, coltivata e cresciuta per almeno un paio d'anni, fu smantellata più in fretta di quanto riuscii a capire, così come inizialmente non capii la gravità delle condizioni di salute di Albino”, ricorda con amarezza Paolo Rigotto. “In un solo pomeriggio si chiuse il progetto, il seminterrato con gli strumenti e tutto il resto, ma soprattutto tacque per sempre la sua ruvida e bellissima voce.”

Di Albino conservo un ricordo personale, che voglio condividere: nel ‘92 venimmo contattati per un progetto di musica leggera da una sala di registrazione nata a Ciriè. L’idea di musica “leggera” non era entusiasmante, ma si trattava di un’occasione per registrare una canzone, in un’epoca in cui le opportunità erano davvero poche. Scrissi per l’occasione un brano dal titolo “Questa strada”, che parlava della vita in provincia e della voglia di andarsene, cercando di essere il più “leggero” possibile. Albino l’ascoltò un paio di volte appena, poi, con il testo in mano, registrò il cantato interpretandola alla perfezione. La prima registrazione era già impeccabile. Ma come per molti altri progetti nati da queste parti, non se ne fece nulla: lo studio chiuse di lì a poco e il demo finì dimenticato in un cassetto per un quarto di secolo, insieme a un’infinità di altre cose. Spero che la bella voce di Albino possa dare delle emozioni ancora oggi, non solo ai suoi tanti amici, ma anche a chi non l’ha conosciuto.

lyrics

PIOVE ANCORA SU QUESTA PROVINCIA
CHE GIA’ TROPPO IO CONOSCO
E TROPPO GIA’ CONOSCE ME
SULLE STRADE CHE NON PERCORRO PIU’
SU TUTTA LA PIANURA PIOVE
ANCHE DOVE CI SEI TU

MA CHE STRADA E’ QUESTA CHE MI PORTA VIA DI QUI?
GIRA IN FRETTA IL MONDO E MI PORTA VIA CON SE’

CORRE LA STRADA
CORRE SOTTO QUESTO CIELO
RELATIVAMENTE UGUALE A QUELLO CHE VEDI ANCHE TU
E ORA CHE SONO VERAMENTE LONTANO
SE TU FOSSI QUI ADESSO DIREI FORSE CHE TI AMO
E MI DOMANDO SE DAVVERO POTREI ANDARE AVANTI
SENZA LA TENTAZIONE DI VOLTARMI INDIETRO A GUARDARE
Sì MI DOMANDO SE DAVVERO POTREI SPARIRE
CME RIESCE A CERTA GENTE DI CUI PARLA LA TV

MA CHE STRADA E’ QUESTA CHE MI PORTA VIA DI QUI?
GIRA IN FRETTA IL MONDO E MI PORTA VIA CON SE’

SCENDE LA NOTTE SOPRA QUESTA AUTOSTRADA
OGNI COSA SI DISSOLVE E LASCIA SPAZIO AI MIEI PENSIERI
E MI DOMANDO SE DAVVERO POTREI SEGUIRE
QUESTA STRADA SENZA SAPERE DOVE DOMANI MI PORTERA’

MA CHE STRADA E’ QUESTA CHE MI PORTA VIA DI QUI?
GIRA IN FRETTA IL MONDO E MI PORTA VIA CON SE’
MA CHE STRADA E’ QUESTA CHE MI PORTA VIA DA TE?
UNA TRACCIA ALMENO PER TE SOLA LASCEREI

credits

released July 10, 1992

tags

license

all rights reserved

about

Luigi Bairo Turin, Italy

Luigi Bairo is a writer, music journalist and musician
from Turin, Italy. As a musician he has played in underground bands as Stray King, Arigret
and Harp1. From 2011 he began a solo career. In 2012 he released the album Valis in which he
played all the instruments and in 2013 Forbidden
Planet which combines traditional instruments
with apps for ipad as Animoog. He is a member of Lefigurine.
... more

contact / help

Contact Luigi Bairo

Streaming and
Download help